«

»

Sacchetti per confetti fai-da-te

Eccomi qui, reduce dai concitati giorni di preparazione e di festeggiamenti per la Prima Comunione di Tabita. Vi racconterò qualcosa di più appena avrò le foto: è stata davvero una bella festa, per noi grandi, ma soprattutto per le festeggiate!

Intanto vi lascio un paio di dritte per confezionare dei sacchetti portaconfetti. Come avevo già raccontato ci siamo trovate mamme e bambine per prepararli in compagnia.

Prima di tutto i bigliettini da inserire nel sacchetto dei confetti. Li ho realizzati con Scribus, semplice programma gratuito di impaginazione.

La scritta frontale l’ho stampata in giallo chiaro e poi l’abbiamo ripassata con un pennarello dorato.

Poi ho cucito i sacchettini in lino. Grazie a questo tutorial ho imparato un trucco per cucirli velocemente in modo che non si vedano le cuciture… non si finisce mai di imparare!

Ecco il tavolo con tutto ciò che ci è servito per assemblare le bomboniere. Abbiamo chiesto alle festeggiate di scegliere un colore come “tema” per la loro festa. Tabita ha scelto il viola, Gea l’azzurro e Rebecca il rosso.

I confetti del CTM, tre tipi, per tutti i gusti: cioccolato, mandorla e mandorla con cioccolato.  Quadrati di tulle (24×24 cm) di due colori (avorio + il colore scelto), nastri di organza da 50 cm per i fiocchi più i nastrini di raso di 3 colori diversi (rosa, rosso, avorio oppure viola, lilla, avorio), sempre lunghi 50 cm. Le conchiglie per Gea, le farfalle rosse e i fiori viola in pannolenci per Tabita e Rebecca.

Con le bambine abbiamo messo 5 confetti assortiti e un bigliettino in due strati di tulle, uno colorato, l’altro avorio e li abbiamo chiusi con un nastrino di raso.

Poi li abbiamo inseriti nei sacchetti in lino che abbiamo chiuso con un altro nastrino avorio. Infine abbiamo legato con quest’ultimo nastrino i fiocchi.

Per completare l’opera Gea e Laura hanno usato le conchiglie raccolte negli anni al mare, mentre io e Tabita abbiamo realizzato un fiore in pannolenci e Antonella e Rebecca hanno creato, con lo stesso principio, le loro farfalle rosse. Il video da cui abbiamo preso l’idea non risulta più disponibile… ma dalla foto qui sotto potete capire come farlo: basta tagliare da una striscia di pannolenci 5-6 (a scelta) triangoli che devono rimanere uniti alla base e poi, con un punto filza uniforme arricciarli. Per la farfalla i triangoli invece di avere le stesse dimensioni devono essere uno piccolo, due grandi e di nuovo uno piccolo.

Dopo aver cucito un bottone come centro del fiore e aver applicato una base per spille sul retro abbiamo completato le nostre bomboniere che potranno essere utilizzate da chi le riceverà: sia i sacchettini in lino sia le spille, magari per abbellire una borsa o una sciarpa!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

8 comments

2 pings

Vai al modulo dei commenti

  1. 6cuorieunacasetta

    Davvero bellissimi! L’anno prossimo toccherà a me… Copio l’idea!

    1. Tiz

      =D è qui apposta!

  2. Ele

    Bellissimi!!!
    Passa da me c’è una sorpresa…

  3. Francesca - Il caffè delle mamme

    Ma che bello il fiore in pannolenci!!!Sto meditando di fare dei sacchetti con confetti per chi verrà a trovare il nuovo bebè in arrivo!!!Avevo pensato ad un sacchetto in cotonina a quadretti bianchi e azzurri, di mettere poi un gessetto profumato a chiudere…ma anche questo fiore mi garba troppo!!!Devo iniziare a fare esperimenti!!!

  4. MAGU

    Ciao carissima, sono ammirata dai tuoi lavori e da quello che le tue mani creano, ti faccio i miei più sinceri complimenti e penso che creazioni così possano nascere solo da una persona speciale come credo tu sia. Non è da molto che mi destreggio in questo mondo virtuale ma quando mi sono soffermata su di te ho capito che avevo a che fare con qualcuno di veramente speciale! Ti abbraccio, MAGU

  5. arunka

    Che meraviglia! si può vedere una foto delle farfalle?

  6. Valentina

    una domanda, che spessore ha il pannolenci che hai usato? complimenti, sei stata di grande aiuto x me! ;)

    1. Tiz

      Non ricordo di preciso, comunque non è grosso, ma nemmeno di quelli molto sottili che sembrano rompersi a guardarli… ha la consistenza di un tessuto morbido, credo sia da 1 o 2 mm

  1. Bomboniere e amicizie » My Mei Tai

    […] « Sacchetti per confetti fai-da-te […]

  2. Pantofolando » My Mei Tai

    […] di lana. Anche il fiore e le foglie sono in feltro, il fiore l’ho fatto come quello dei sacchetti portaconfetti di Tabita e poi ho arricchito il tutto con tre perline di fiume che avevo in casa da quando avevo […]

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:

site tracking with Asynchronous Google Analytics plugin for Multisite by WordPress Expert at Web Design Jakarta.