Tovaglietta da ufficio

Posted: 20 Marzo 2012

Ecco il tutorial per realizzare la tovaglietta che abbiamo regalato ad Andrea per la Festa del papà. Tovaglietta e busta porta posate.

Occorrente per la tovaglietta (misure finita 35X46 cm):

  • 1 pz di cotone 38X49 cm (parte superiore)
  • 1 pz di rinforzo per colli da camicia oppure di imbottitura in ovatta da 38X49 cm (parte interna)
  • 1 pz di PUL da 38X49 cm (parte inferiore)
  • 1 pz di cotone da 20X13 cm (tasca per posate)
  • 2 pz di cotone da 20X4 cm (legacci di chiusura)
  • eventuali decorazioni

Per la busta porta posate:

  • 1 pz di PUL da 25X10 cm
  • 1 pz di PUL da 35X10 cm
  • 1 pz di PUL da 10X4 cm

Il PUL è un tessuto impermeabile normalmente utilizzato per le mutandine esterne dei pannolini lavabili… io ne ho ancora in casa e l’ho trovato ottimo per lo scopo. Qualsiasi altra stoffa, possibilmente impermeabile può andare bene.

Per prima cosa applicate le eventuali decorazioni. Io ho preso le impronte dei bambini trasferite sul tessuto tramite l’apposita carta da stampante, le ho spillate con il lato dritto rivolto verso il basso sul retro della parte superiore della tovaglietta.

Ho cucito tutti i bordi con un punto zig zag.

Poi ho tagliato il tessuto della tovaglietta dal dritto, a circa 1 cm dalla cucitura.

Infine ho sfilato i margini togliendo i fili in eccesso.

Ecco le tre mani “emerse” sul lato dritto della tovaglietta.

Ho preso il rettangolo per la tasca, ho stirato verso il rovescio e cucito a punto zig zag il margine superiore (2 cm); ho stirato all’interno il margine sinistro, poi ho applicato questa tasca dell’angolo destro della tovaglietta cucendo solo il lato sinistro con un punto zig zag e lasciando spillati gli altri lati (inferiore e destro).

Ho rifilato il margine interno della tasca.

Nastri di chiusura. Ho stirato verso il rovescio uno dei due bordi corti, poi ho stirato verso il centro i due margini longitudinali, infine piegato e stirato a metà.

Con un punto zig zag ho finito i due nastri.

Li ho appuntati a metà del lato corto della tovaglietta, sulla sinistra (dalla parte opposta rispetto alla tasca) con i lati non finiti allineati al margine della tovaglietta.

A questo punto ho sovrapposto, dritto contro dritto la parte superiore della tovaglietta e quella inferiore, ho sovrapposto a quest’ultima il rinforzo da camicia e poi ho cucito tutto intorno ai bordi la tovaglietta, lasciando un’apertura per risvoltare e ripassando un paio di volte nel punto in cui si trovano i nastri per legare. Tagliati i margini in eccesso e gli angoli in obliquo.

Poi ho girato la tovaglietta, ho stirato bene i bordi (dalla parte superiore perché il PUL si attacca al ferro da stiro…) avendo cura di stirare all’interno i margini di cucitura dell’apertura lasciata per risvoltare. Poi ho completato l’opera con uno zig zag tutto intorno.

Per la busta porta posate ho considerato il lato dritto del PUL, quello lucido, come interno in modo che dal di fuori la busta sia opaca (come preferisce Andrea) e la parte più facile da pulire sia all’interno. Ho cucito con zig zag il margine superiore della parte davanti della tasca.

Ho tagliato a triangolo la parte superiore del retro della busta, a partire da circa 23 cm dal margine inferiore. Ho stirato (con estrema cautela e molto velocemente) i margini della punta…

… e poi li ho cuciti.

Ho cucito verso l’interno i margini della striscia di PUL che deve fermare la chiusura della busta e poi l’ho applicata con gli spilli sulla parte davanti.

Ho sovrapposto le due parti, dritto contro dritto, ho cucito i bordi laterali e quello inferiore e poi ho rifilato i margini e tagliato in obliquo gli angoli.

Una volta risvoltata la busta è pronta!

Ed ecco la tovaglietta finita…

… e chiusa!

 

 

 

4 Comments

  • Daria 20 Marzo 2012 at 23:42

    E’ bellissima!

    Reply
    • Tiz 20 Marzo 2012 at 23:58

      Grazie! Se penso che meditavo di fargliene una da quando ancora in ufficioci pranzavamo insieme… una quindicina di anni fa!

      Reply
  • Irene 21 Marzo 2012 at 09:21

    Valeva la pena aspettare 15 anni!! E’ venuta bellissima!!! Chissà che è felice il Babbo ogni giorno all’ora di pranzo……penserà a voi ancora di più.

    Reply
  • Phoebe 23 Febbraio 2013 at 03:52

    Che bel tutoria!
    grazie
    ciao

    Reply

Rispondi a Irene Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X