La nostra festa del papà

Posted: 20 Marzo 2012

Quest’anno, per la festa del papà, abbiamo deciso di fare qualcosa per Papàndrea con le nostre mani… cominciando con quelle dei bambini, ovviamente!

Andrea mangia in ufficio e da anni pensavo di cucirgli una tovaglietta su cui appoggiare il contenitore con la pasta… e finalmente ho colto l’occasione.

Sabato mattina la prima parte: Tabita, Luca e Febe hanno preparato le impronte delle loro mani che poi io ho scansionato e stampato su carta trasferibile per poterle riprodurre sul tessuto. Nei prossimi giorni le foto e il tutorial per questa “tovaglietta da ufficio” con porta posate.

Intanto le foto di sabato mattina, di Febe in particolare che giocava per la prima volta con le tempere e le mani… all’inizio sembrava non gradire molto, ma poi ci ha preso gusto!

Oggi, invece abbiamo preparato il biglietto di auguri. Luca era a casa da scuola (influenza primaverile…) e abbiamo passato un po’ di tempo a girovagare nella rete per trovare spunti interessanti. Abbiamo trovato questo tutorial (con video) per creare un biglietto con cavalletto incluso!

Per il nostro primo lavoro di scrapbooking abbiamo usato solo materiale che già avevamo in casa: una vecchia confezione da vino, carta di riso avanzata da un lavoro che ho fatto anni fa, all’epoca in cui mi ero invaghita del decoupage, carta pergamena (acquistata quando mi è stata regalata la stilografica), filo di ottone, colla stick, colla a caldo e nastro biadesivo.

La procedura per creare il cartoncino è perfettamente descritta nel video, qui metto le misure in centimetri delle parti da tagliare:

  • 1 cartoncino rigido colorato 21,5X10,75
  • 1 cartoncino rigido colorato 10,75×10,75
  • 1 cartoncino/quadretto 10X10
  • 1 pergamena 10X10 (da applicare all’interno con gli auguri)
  • 1 cartoncino rigido 10X4

Noi abbiamo rivestito il retro del cartoncino rigido con della carta di riso decorata perché, trattandosi di una confezione di cartone per vino non era colorata su ambo i lati come sono invece i cartoncini da scrapbooking.

Le pieghe che vedete nel tutorial si fanno a 10,75 e a 5,375 cm.

Mentre Tabita incollava la carta di riso e preparava il cartoncino con la scritta “Auguri papà” (cartoncino bianco rivestito in carta di riso e con pergamena centrale) che ha lo scopo di tenere in posizione il quadretto creando uno “scalino” io ho stampato tre foto recenti di loro tre, modificandole prima con Gimp (Filtri –> Decorativi –> Vecchia foto –> no sfocatura, cornice 35 cm, macchie e seppia).

Una volta assemblato il tutto abbiamo incollato con la colla a caldo le chiavi di violino fatte con il filo di ottone (e tanta pazienza!). Peccato che non sia rimasto il tempo per fare la busta…

1 Comment

  • Valentina 22 Marzo 2012 at 22:30

    Che bello! Complimenti! Idea originale e biglietto speciale con le foto dei bimbi!
    A presto!

    Reply

Rispondi a Valentina Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X