Il libro degli “strap” – Creare un libro col velcro – Parte seconda

Posted: 28 Marzo 2011

A rilento, ma il nostro libretto procede. Queste indicazioni possono, ovviamente, andare bene per qualunque libro in stoffa. Tenete solo conto del fatto che, se dovete cuire gli elementi sulle pagine lo dovete fare prima di assemblarle…

Alla fine della prima parte avevamo il libretto quasi completamente cucito, pronto per essere imbottito. Ho scelto di imbottirlo con del feltro da 3 mm per rendere più rigide le pagine in modo da agevolare il gioco di attacca-stacca.

Ho ritagliato 4 pezzi di feltro da 20 x 19,5 cm e uno da 43 x 19,5. A 20 cm da ciascun lato di quest’ultimo ho “inciso” leggermente due righe parallele, in modo che si possa piegare bene in quei punti.

Poi ho infilato ogni foglio di feltro all’interno delle pagine (i 19,5 cm sono la misura verticale, i 20 quella orizzontale) compreso quello lungo che imbottisce la copertina.

Ho inciso per 1 cm quest’ultimo foglio di feltro nei punti in cui si incontrano le cuciture delle pagine, sia in alto che in basso.

Poi ho usato i margini della copertina per ricoprirne i bordi.

Infine ho sovrapposto l’ultima pagina del libretto e l’ho spillata alla copertina.

Una cucitura a filo del margine e il libretto è quasi pronto.

Ho aperto il libro alla pagina centrale, allineato bene entrambe le metà alla copertina, spillato al centro tutti gli strati e bloccato con aghi di sicurezza tutto intorno.

Ho segnato sulla copertina esterna due righe parallele che indicano dove terminano le imbottiture delle pagine.

Poi ho cucito lungo queste linee con il punto filza (facilissimo: dentro e fuori, dentro e fuori!) utilizzando un filo da ricamo che è un po’ più robusto.

Fissati i fili all’interno del dorso così creato…

e il libro è pronto…

Adesso viene la parte più divertente… l’ho tenuta per i prossimi giorni, quando la mia macchina da cucire sarà a fare un controllo e a farsi dare una sistemata!

 

 

8 Comments

  • equAzioni 28 Marzo 2011 at 21:20

    eheh, tra un pò mi sa che mi dorò rimettere anche io a cucire libri di stoffa!!
    non vedo l’ora di vedere il prodotto finito!

    Reply
  • Doris 30 Marzo 2011 at 15:48

    Perfetto. belle spiegazioni e io che l’ho visto in opera devo dire che sei proprio brava a cucire Tiz. Complimenti, aspettiamo il seguito…

    Reply
    • Tiz 30 Marzo 2011 at 23:08

      … con pazienza arriverà… Magari la prossima volta che vieni qui è pronto e potrà giocarci anche Veronica!

      Reply
  • Francesca 30 Marzo 2011 at 22:35

    Ciao,
    non ho tempo, non sono capace, ma ………… come mi ispiraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Sai io intanto copio e metto da qualche parte, poi magari eseguo!!! Come anche al ricetta gustosissima dell’angelica, stampata, messa nel libro delle ricette e prima o poi verra messa anche in forno!!!!!!!!!!!
    Brava, brava, brava!!!!!

    Reply
    • Tiz 30 Marzo 2011 at 23:00

      … il mio menù segnalibri di Firefox è strapieno di idee bellissime che vorrei tanto realizzare… accumulo e prima o poi finirò per… dimenticarmene! Pensa che il libro che ho usato per cucire la bambola Waldorf per Febe l’avevo comprato quando Tabita era piccola… Dovevo farla per lei, invece… Però vedi, prima o poi… =D

      Reply
  • Ele 4 Aprile 2011 at 23:21

    Questo libro m’ispira un sacco, lo devo tenere presente!

    Reply
  • Gaspare 24 Gennaio 2012 at 17:14

    Ciao,
    qualcuno realizza oggetti in feltro con velcro nel retro da attaccare e staccare dal libro?

    Reply
    • Tiz 24 Gennaio 2012 at 21:44

      Ciao Gaspare, io alla fine ho fatto qualche animaletto per il mio libro… ma come puoi vedere il tutto è stato lasciato là… Devo riprenderlo per mano e aggiornare il post con le istruzioni per fare gli insettini… appena ce la farò! Ma non ho capito se tu li cerchi per acquistarli. In tal caso credo di poterti suggerire qualcuno… Fammi sapere

      Reply

Rispondi a Francesca Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X