Fiera del Babywearing a Modena

fierabw20162

Quest’anno ho partecipato anch’io alla fiera del babywearing a Modena, giunta alla sua terza edizione.

Un evento straordinario per le sensazioni e le emozioni che mi ha dato. Siamo partiti il sabato sera io e mio marito, il nostro primo viaggio da soli dopo 16 anni! Notte in B&B e poi, la mattina, sveglia presto per allestire lo stand. Dopo una serata uggiosa si è presentata una mattinata grigia, ma alle 9, all’apertura della fiera, il sole è uscito a farci compagnia!

fierabw20168  fierabw20166  fierabw20167

La prima persona che ho incontrato è stata Valentina Fabbi, l’organizzatrice dell’evento. Nemmeno una foto insieme, entrambe troppo indaffarate… Più di cinque anni di amicizia virtuale, forum e gruppi condivisi, grandi chiacchierate in chat che, finalmente, hanno potuto esprimersi in un abbraccio vero! E poi tante altre mamme conosciute nei gruppi in Facebook o tramite il mio blog, persone che adesso hanno un volto, una presenza, una voce…fierabw20164

Le persone in fiera… famiglie, tante famiglie, tanti bambini, tantissime fasce… la sensazione era quasi quella di trovarsi in un universo parallelo. Abituata a bazzicare nel web ambienti vicini al babywearing mi scontro ogni giorno con la realtà che mi circonda: la rete è il luogo del portare, lo fanno tutti o quasi, mentre sulla strada, nel mio paese e in città le fasce sono avvistamenti sporadici. Domenica, invece le due cose coincidevano, l’ambiente virtuale fatto di genitori canguro era tangibile, era vero ed autentico.fierabw20169

Un’esperienza bellissima che conto di ripetere il prossimo anno… nel frattempo buon portare a tutti… e rimanete nei dintorni perché tra poco saranno disponibili online i nuovi tessuti presentati in anteprima in fiera!

Come nascono i My Mei Tai

disegno2 Come scrivo nella pagina del mio shop “quello che troverete qui non è un negozio on-line”… non ci sono carrelli da riempire né codici prodotto. Ogni pezzo è un pezzo unico. Anche se cucirò decine di mei tai con lo stesso soggetto chi ne avrà acquistato uno saprà sempre distinguerlo tra gli altri.

Continua a leggere Come nascono i My Mei Tai

Trekking sotto il Monte Pelmo

Pelmo7Con il caldo di luglio la montagna esercita su di noi un’attrazione ancora più forte… così, in questo periodo di grandi impegni e grandi cambiamenti abbiamo deciso di prenderci una giornata per un’escursione in famiglia. Siamo partiti noi sei con mia mamma e mio papà, il vero esperto di montagna.

Abbiamo scelto un sentiero che viene considerato semplice, un’ora e mezza di percorrenza, 250 metri di dislivello. Dal Passo Staulanza al Rifugio Città di Fiume. Ecco come ci siamo organizzati e come è andata. Continua a leggere Trekking sotto il Monte Pelmo

Vere amicizie virtuali

We3Ogni tanto mi capita di leggere commenti su Facebook di persone che vogliono riprendere contatto con la “vita reale”, frequentare solo persone in carne ed ossa e che quindi eliminano amicizie “virtuali” o blindano il loro profilo Facebook.

Tralasciando l’ovvio, cioè che ognuno è libero di fare ciò che vuole, io vorrei spezzare una lancia in favore di queste amicizie “virtuali”, termine con cui si indicano le persone che non si sono mai conosciute dal vivo, ma con le quali magari si condividono gruppi, discussioni, chiacchierate in chat.

Continua a leggere Vere amicizie virtuali

Il mio MyMeiTai

MyMyMeiTai2Sono passati quasi tre anni da quando ho cucito il mio MyMeiTai personale, in cotone biologico e… con applicazioni! Che buffo a distanza di tempo vedere che, gira e rigira sono tornata all’idea originale di personalizzare i pannelli.

Comunque questo mei tai ci ha fatto compagnia negli ultimi tre anni con un uso quotidiano quasi ininterrotto. Ha subito parecchi lavaggi, ha macchie che probabilmente non spariranno mai, è quello che ho usato per le foto del libretto istruzioni, è presente in molte nostre foto e ricordi. In questo io sono una romantica: mi affeziono agli oggetti… MyMyMeiTai6

Adesso, però ho deciso di metterlo a riposo; inizano a vedersi i primi segni di usura che non ne compromettono la sicurezza (le cuciture sono ancora salde come il primo giorno!) ma che gli danno un’aria fin troppo vissuta. E poi ho trovato un panama in un  punto di verde che mi ha fatto innamorare… ed ecco cosa ho creato in questi ultimi giorni di lavoro! Questo sarà il MyMeiTai che ci accompagnerà nei prossimi mesi/anni!

 

Il ciuccio sì, il ciuccio no…

Ciuccio1

Ecco, per la quarta volta mi trovo a fare la caccia al ciuccio… Un giorno apro un cassetto e… toh, un ciuccio! Cosa ci fa in mezzo alle sorpresine degli ovetti, forbici e altri giochini dei bimbi? Sta lì, abbandonato e dimenticato mentre il suo proprietario, ormai vicino al compimento del suo primo anno non ha la più pallida idea di quale battaglia si consumi quotidianamente per impedire che quell’oggetto diventi per lui una dipendenza. Continua a leggere Il ciuccio sì, il ciuccio no…

Portatovaglioli in gomma crepla

Il mio primo esperimento con la gomma crepla: i portatovaglioli! Stavamo ancora usando quelli che ho cucito appena comprata la macchina da ricamo, quasi 9 anni fa! E infatti erano solo quattro.

Adesso ne ho fatti sei utilizzando questo materiale per me nuovo. E l’ho fatto con l’aiuto di Febe per passare insieme una mattina creativa mentre i grandi erano a scuola.

Continua a leggere Portatovaglioli in gomma crepla

Passeggiata in fascia a Treviso. Qualche giorno dopo.

Troppe cose da fare e queste riflessioni che avrei voluto fare il giorno stesso sono riuscita a scriverle solo ora… così ne approfitto per rispondere anche alla più veloce Konstantina!

Giovedì siamo riuscite a riunirci, mamme portatrici, per conoscerci e per contribuire con la nostra “sfilata” per il centro di Treviso a diffondere la pratica del portare. Non eravamo molte (nove) o forse eravamo molte… dipende dai punti di vista. Sempre più spesso mi capita di sentirmi dire “Ah sì, la fascia, ci avevo pensato anch’io…”, mentre solo 3 anni fa con Febe piccina la domanda era sempre e solo quella: “Ma cos’è? Un marsupio?!?”

Continua a leggere Passeggiata in fascia a Treviso. Qualche giorno dopo.

Premi e amicizie

Ogni tanto mi capita di venir menzionata in qualche “catena” di regali tra blogger alle quali non rispondo mai… Generalmente viene chiesto di rigirare il premio ad un numero altissimo di blog e spesso quelli che sceglierei io sono già nominati da chi mi ha dato il premio!

La scorsa settimana, però ne ho ricevuto uno che mi ha fatto particolarmente piacere e che è stato del tutto inaspettato, quindi ho pensato di rispondere, almeno questa volta!

Continua a leggere Premi e amicizie

Portare i bambini in vacanza – 2012

Eccolo, atteso e gradito arriva il terzo appuntamento estivo del blog Equazioni: il concorso “Portare i bambini in vacanza”!

Noi l’anno scorso siamo arrivati alla finale con la foto di Andrea che passeggia per il parco del Kamenjak con Febe nella pouch sling (la foto n. 11). E un po’ anche con la foto n. 19 dove Daria indossa Fabio in un mio MeiTai!

Quest’anno non so se riusciremo ad avere qualche bella foto da inviare… la nuova casa che stiamo ristrutturando ci sta portando via tutte le risorse economiche e di tempo… ma qualche gita nei dintorni non mancherà!

Intanto iniziate voi a partecipare numerosi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...