My Mei Tai – Il mio mei tai

nuovo

Il tessuto che uso per il MyMeiTai è 100% cotone certificato GOTS ad armatura diagonale (cross twill) tessuto in esclusiva per me e Mammacanguro. Si tratta di un tipo di tessitura che conferisce morbidezza e adattabilità alla deformazione garantendo quindi una maggiore avvolgenza rispetto ai tessuti ad armatura tela. Il peso al mq è di 260 g circa; la battitura fitta garantisce un ottimo sostegno anche con bambini molto pesanti nonostante la morbidezza. Il tessuto è stato interamente lavorato in Italia; grazie a processi meccanici è stato reso più morbido e anche il processo di tintura è avvenuto in Italia con l’impiego di coloranti atossici.bianco

La caratteristica principale dei mei tai che realizzo è l’imbottitura in lana cardata biologica che si può facilmente togliere. Questo permette di sfilarla dall’interno del pannello quando si desidera avere un mei tai più leggero e fresco e di rimetterla come ulteriore strato contro il freddo oppure quando si vuole dare maggior sostegno al pannello. Il fatto che l’imbottitura si possa togliere ha un altro vantaggio: ho potuto realizzarla in lana cardata dal momento che la si può lavare a parte (a mano) e con meno frequenza di quanto si lavi normalmente un mei tai.

Le altre parti di My Mei Tai non sono imbottite; dopo l’esperienza fatta in prima persona ho notato che la fascia in vita non necessita di imbottiture e che le fasce delle spalle ne hanno bisogno solo se sono strette. Le fasce superiori di My Mei Tai hanno una larghezza di 25 cm e quindi la stoffa rimane ben stesa sopra la spalla senza solcare il muscolo e senza spostarsi verso il collo. L’ampiezza delle fasce delle spalle permette inoltre di usare meglio il mei tai anche per portare sul fianco, operazione resa scomoda dalle fasce troppo strette. I 25 cm fanno sì che il MyMeiTai sia leggero e compatto e che occupi poco spazio da ripiegato, tutti vantaggi di questo supporto sulla fascia lunga. Le fasce larghe 25 cm permettono di avvolgere al meglio un neonato portato nel mei tai dai primi giorni e di sostenere bene il peso di bambini grandi e pesanti.

canapa6My Mei Tai non ha il reggitesta. Questo perchè personalmente lo trovo un accessorio non indispensabile: il pannello centrale è già abbastanza alto da contenere un neonato coprendone anche la testa. Inoltre il bambino, quando si addormenta, tende ad appoggiarsi a chi lo porta; se il mei tai è indossato correttamente sarà abbastanza stretto da non lasciare spazi vuoti tra la testa e il pannello.

All’altezza della seduta lascio un’apertura ai lati, tra i pannelli, attraverso la quale è possibile inserire un cordino o un nastrino per creare una coulisse che permette di stringere il pannello adattandolo all’apertura delle gambe dei bambini più piccoli. Su richiesta posso fornire anche il cordino e la chiusura. In questo modo si avrà la coulisse solo nel periodo in cui serve, dopodiché la si potrà togliere.

Quando il bambino cresce abbastanza il suo desiderio sarà quello di sfilare le braccia dall’interno del mei tai. Per questo motivo la parte più alta del pannello si può facilmente piegare verso il basso rendendo il mei tai più corto e adatto a portare il bambino con le braccia fuori. Per i bambini più piccoli questa parte garantisce una protezione dal vento, dal sole e dagli sguardi indiscreti!

Giardinol04

My Mei Tai ha normalmente un pannello colorato e/o decorato da un lato e dall’altro uno dello stesso colore delle fasce. Può essere indossato indifferentemente con entrambi i pannelli verso l’esterno.

Prima di realizzare un My Mei Tai lavo sempre il tessuto (con detersivi ecologici) per permettervi di utilizzarlo appena ricevuto! Come riportato in etichetta My Mei Tai va lavato a 30° (anche in lavatrice), se il pannello o le fasce sono colorate meglio usare anche un panno acchiappacolore. Eventuali macchie sulle punte delle fasce (la parte che più facilmente si sporca) possono essere pretrattate con del sapone di marsiglia.

Per l’imbottitura il discorso è diverso: la lana cardata viene utilizzata normalmente per fare il feltro che si ottiene tramite sfregamento e sbalzi di temperatura dell’acqua… Quindi va lavata con acqua fredda e possibilmente a mano o, al massimo, in lavatrice con il programma apposito. Va fatta asciugare in posizione orizzontale.

Per finire anche l’etichetta con il logo e il filato con cui cucio mei tai e fasce sono prodotti in Italia e certificati Oeko-Tex.

Condividi:
  • Print
  • email
  • PDF
  • Add to favorites
  • Facebook
  • Twitter
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Yahoo! Buzz
  • Live
  • MySpace

23 thoughts on “My Mei Tai – Il mio mei tai

  1. Che bello Tiz! Complimenti davvero, penso che fra qualche mese mi regalerò uno dei tuoi mei tai, sono bellissimi e l’idea dell’imbottitura che si toglie mi sembra azzeccatissima! Complimenti e buon lavoro!

    1. Grazie mille Lucia! E visto che hai ancora un po’ di tempo aspetta di vedere quelli in cotone bio… per il momento sono solo nella mia testa, ma sono convinta che ti piaceranno tantissimo!

  2. Fantastico, Tiziana!!! Provvedo a farti pubblicità in giro, e ti consiglierò a tutte le mamme che mi chiederanno un buon mei tai!!!

    In bocca al lupo per la tua nuova attività, bacioni!!!!!

    Barbara TreTopini

    1. Ciao Mariarosa, i prezzi dei mei tai già cuciti o quasi pronti li trovi alla pagina “Creazioni”, dove puoi anche vedere i prezzi. Tra poco inserirò altre fantasie Ikea; i prezzi di quei mei tai saranno in linea con gli altri Ikea (60-65 euro compresa l’imbottitura). Poi c’è da aggiungere il trasporto (10 euro). I mei tai già cuciti li posso spedire subito, quelli da cucire dipende da quando viene fatto l’ordine… in questo periodo posso spedirlo in 5-7 giorni.
      Spero di esserti stata utile, evntualmente contattami pure per e-mail.

  3. Ciao Tiz, oggi ho indossato per la prima volta il Mei Tai che mi hai inviato. All’inizio Marina piangeva come un’ossessa, ma (come immaginavo) appena usciti di casa si è calmata e ci siamo fatte una bella passeggiata di più di un’ora. Oggi pomeriggio, poi, dovevo andare a parlare con le maestre di Chiara, ho rimesso la piccina nel Mei Tai e via. Ci ha dormito 2 ore buone. Mi sembra che ci stia benone e anche per me è comodissimo. Sono proprio felice!!

  4. Ciao! Il mei tai é bellissimo e abbiamo già fatto le prove di tutte le posizioni. Il profumo di lavanda era così rilassante che Lea si é addormentata sulla schiena in un nanosecondo!
    Appena posso mando la foto.
    Grazie!

  5. Ciao! Ho letto che vendi i mei tai, io sono interessata, ma quanto costano? Inoltre qui parli di un tutorial ma non trovo il link…. il mio bimbo ha 6 mesi e mi serve assolutamente per poter gestire anche la mia piccola di 4 anni! grazie mille

  6. Ciao Tiziana! Grazie mille per il tutorial, abbiamo realizzato uno splendido mei tai! Su consiglio della nonna abbiamo aggiunto due extra fascettine per un ulteriore supporto della testa, vorrei mandarti una foto, come faccio?
    Grazie ancora!

  7. Grazieeeeeee! Il tutorial è davvero ben fatto e i tuoi lavori sono curati, colorati e belli belli belli!!! Si vede proprio che ci metti il cuore. Mi ha stupito trovare IN ITALIANO un tutorial fatto da chi vende lo stesso articolo, di solito bisogna vagare su internet e poi rassegnarsi a spiegazioni in inglese (comprese le misure, sigh!). Mi piace il principio di condivisione che segui…ti arriverà tanta gioia di condividere e amore che circola…tutte cose senza prezzo :-) Buona vita e buon lavoro

    1. Grazie Luisa… hai capito perfettamente il motivo per cui lo faccio… anche se, devo dire, non mancano le arrabbiature quando vedo che c’è chi se ne approfitta. Grazie mille delle belle parole, fanno bene e mi convincono sempre della bontà della mia scelta :)

  8. Per il mio terzo bimbo volevo regalarmi un mei tai e i tuoi sono bellissimi! Volevo però chiederti un paio di info:
    – ne fai con il reggi testa che faccia anche da parasole para pioggia?

    – ho visto che le fasce sono alte 14 cm ma mi puoi dare anche le dimensioni del pannello e la lunghezza delle fasce?

    Grazie!
    Nicoletta

    1. Ciao, non cucio mai reggitesta, non lo trovo indispensabile, anzi, visto che i miei figli a volte preferiscono allontanarsi con la testa (per sentire meno il caldo o, come mi è successo qualche giorno fa, per sentire le gocce di pioggia sul viso :) ) lo trovo un elemento di “costrizione”!
      Le fasce adesso le faccio da 15 cm (non cambia molto, ma vado meglio con il taglio della stoffa) e sono lunghe 200 cm inclusa la parte cucita al pannello. Questo misura 40 cm per 61.
      Grazie peri complimenti!

  9. Ciao, mi chiamo Silvia e sono la mamma di Kinzica (7 mesi e 20 giorno e.c.), ti faccio davvero tantissimi complimenti per tutto, anch’io ho la passione per il cucito ma non mi è mai venuto in mente di buttarmi sui mei tai; quando sarò più brava mi piacerebbe creare una linea di vestiti da neonato adatta ai pannolini lavabili a prezzi accessibili. Intanto vorrei farti una domanda: io ho già un mei tai ma la stoffa di cotone è molto ruvida e mi irrita la pelle (anche attraverso i vestiti), ne cercavo perciò uno più morbido.
    I tuoi mei tai sono bellissimi ma la stoffa com’è???A me ne servirebbe davvero una morbidosa!
    Un abbraccio,
    Silvia

    1. La stoffa è una componente fondamentale del mei tai. Io per ora uso canapa biologica a tramatura diagonale, robusta ma mordida grazie alla sua speciale tessitura, oppure cotone panama che ha tramatura tela, quindi meno cedevole, ma comunque morbido e leggero. Considera, comunque, che il tessuto ha bisogno di essere lavato ed usato per acquisire morbidezza. Anche le fasce più blasonate hanno bisogno di tempo per diventare mordibe (le esperte parlano di addomesticare la fascia o qualcosa del genere!), quindi prova anche col tuo. A meno che la tela non sia molto ruvida vedrai che in poco tempo diventerà morbida.

  10. Buongiorno vorrei sapere il costo del mei Tai albero della vita panna, color marrone l albero vome in foto sopra.
    All’interno c’è la sagoma della mutandina x infilare il neonato?
    Inoltre io sono abbastanza robusta, sono taglie uniche ? Grazie .

    1. Ciao, i mei tai con l’Albero della Vita costano 105 euro se hanno le fasce chiare e il pannello uguale, 107 se hanno le fasce chiare e il pannello colorato e 116 se hanno le fasce nere indipendentemente dal colore del pannello. Al momento non ne ho di disponibili, se sei interessata puoi scrivermi per concordare il colore anche del ricamo.
      I miei mei tai non hanno il riduttore, il tessuto è molto morbido e la seduta si può stringere con le mani prima di metterci il bimbo. Inoltre lascio due aperture al lato del pannello, in basso, dove si può inserire un cordino per arricciare il pannello (coulisse).
      I mei tai non hanno taglie, le fasce sono molto lunghe, 200 cm inclusa la parte inserita nel pannello, quindi vanno bene per tutte le legature fino a una taglia 52/54, oltre potrebbero non bastare per certi tipi di legature. Volendo posso, su richiesta, farle 30 cm più lunghe.
      Buona giornata!

Lascia anche tu il tuo commento!