La Lotus Bag di My Mei Tai

Ringrazio Valentina con tutto il cuore per questa meravigliosa foto!

Sempre più coppie scelgono la nascita Lotus per accogliere i loro piccoli. Io ho scoperto questa possibilità durante la gravidanza di Samuel. Non l’ho scelta per una serie di motivi pratici… la mia sbadataggine e l’essere poco delicata, la presenza di Febe ancora piccola, la cura e il tempo da dedicare; insomma, avevo paura di non riuscire a gestire la cosa.

Credit https://www.facebook.com/giuliacecchettofotografia/

Però sono rimasta affascinata sia dal significato che dalla placenta. Ricordo l’ostetrica che al primo parto me l’ha fatta vedere, la teneva in mano con cura e la guardava con rispetto. Non mi ha impressionata negativamente come sento spesso raccontare, vibrava di vita, era cresciuta in me e nata da me come mia figlia. Nel parto successivo non l’ho nemmeno vista mentre quando è nata Febe, in modo davvero poco romantico, l’abbiamo buttata perché mi sembrava che conservandola avrei fatto torto agli altri due figli più grandi.

Alla nascita di Samuel ero riuscita a passare oltre questi sensi di colpa; abbiamo tagliato il cordone qualche ora dopo il parto e abbiamo conservato la placenta fino al trasloco nella nuova casa dove l’abbiamo seppellita sotto il ciliegio che ora è l’albero dei nostri figli.

Qualche tempo fa una mamma mi aveva chiesto una borsa con l’albero della vita per poterla usare durante la sua nascita Lotus. Ho fatto un prototipo, ma la forma a borsa l’aveva resa scomoda durante le operazioni per infilarla e toglierla. La mia amica alla quale l’avevo regalata ne ha cucita una rotonda, come l’avevo pensata io inizialmente e così, pensando alla sua forma e alle immagini della placenta ho pensato di creare questa nuova Lothus Bag. Semplice nella sua classicità, pratica per l’uso che se ne deve fare, artistica perché ispirata alla natura, alla placenta.

lothusbagmmt1

Lo stile è quello dei miei My Mei Tai con l’Albero della Vita e, tolti i laccetti e applicata ad un supporto rigido, la Lotus Bag può diventare un quadro, ricordo di una dolce nascita.

E anche il tessuto Klimt, con le sue spirali dell’Albero della Vita, è perfetto per queste borse! 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Condividi:
  • Print
  • email
  • PDF
  • Add to favorites
  • Facebook
  • Twitter
  • RSS
  • Google Bookmarks
  • Yahoo! Buzz
  • Live
  • MySpace

Lascia anche tu il tuo commento!