«

»

Oggi regalo: un borsone per la spesa!

Per il compleanno di mia mamma ho voluto cucire qualcosa per lei. Mi è venuto in mente cosa farle quando sono andata a fare la spesa per entrambe e lei mi ha detto di non trovare più il suo borsone in plastica.

Io trovo che le borse in stoffa che si trovano ormai ovunque siano comode per le spese piccole e medie, ma io che vado al supermercato una volta al mese ho bisogno di qualcosa di più e i classici borsoni in plastica non hanno rivali.

Peccato, però che siano davvero brutti! Ecco come cucirne uno in stoffa.

Innanzitutto procuratevi del cotone robusto, io ho usato un tessuto per la casa con un trattamento anti-macchia, ma va bene anche, ad esempio, del comunissimo tessuto jeans.

Preparate tagliate tutte le parti (misure in cm):

  • 1 parte centrale 40X110
  • 2 parti laterali 19X40
  • 2 parti superiori 51,5X10
  • 2 pezzi da 6X9
  • 1 striscia per le maniglie da 7X280 (i tessuti per la casa hanno spesso questa altezza; altrimenti potete tagliare due strisce lunghe 140 e unirle.)

Inoltre vi serviranno:

  • 1 cerniera robusta da 50 cm
  • 3 m di sbiego prepiegato in cotone
  • filo in tinta

Stirate verso il rovescio le estremità corte della striscia per le maniglie per mezzo cm, il margine lungo superiore per 1 cm e quello inferiore per 2 cm.

Ora piegate e premete bene: la striscia finita dovrebbe risultare larga circa 2 cm.

Cucite i lati aperti.

Se la stoffa sfila rifilate con la taglia-e-cuci o con uno zig-zag fitto i seguenti margini (nelle foto non si vedono perché io mi sono ricordata di farlo solo dopo…):

  • due lati corti e uno lungo delle parti superiori
  • un lato corto delle parti laterali

Cucite la cerniera alle due parti superiori.

Piegate a metà, dritto contro dritto, i due pezzetti (che non so come si chiamano…) e cuciteli a mezzo centimetro dal bordo.

Rivoltateli, stirateli e rifinite i bordi aperti chiudendoli con uno zig-zag.

Piegateli nuovamente a metà e stirateli.

Appoggiateli al centro delle estremità delle parti superiori, sopra la cerniera, con il lato piegato rivolto verso l’interno…

… appuntateci sopra la parte laterale, dritto contro dritto, dalla parte in cui avete rifinito il bordo.

Cucite tutti gli strati insieme tenendovi a mezzo centimetro dal bordo.

Ripetete l’operazione dall’altro lato della parte superiore unendo così anche l’altra parte laterale. Avrete ottenuto un unico pezzo laterale+superiore+laterale che bisognerà attaccare alla parte centrale.

Unite la parte laterale alla parte centrale, rovescio contro rovescio, cucendo a mezzo centimetro dal bordo; iniziate dalla cucitura che unisce le parti superiori alle laterali, tenendola a 5,5 cm dal bordo superiore della parte davanti.

Cucite tenendo la parte centrale sotto e le superiori+laterali sopra. Arrivati alla fine del lato lungo della parte laterale mantenete l’ago infilato nella stoffa e sollevate il piedino…

… girate il tessuto sopra di 90° in modo che combaci nuovamente con quello sotto…

… riprendete a cucire fino alla fine del lato corto della parte laterale. A questo punto di nuovo: ago infilato, sollevare il piedino, ruotare il tessuto sopra fino a rimetterlo parallelo a quello sotto e riprendere a cucire.

Continuate così: ogni volta che finisce il lato che state cucendo girate il tessuto e proseguite: in questo modo cucirete la parte superiore+laterali al pannello centrale.

Per evitare di trovarvi con parti che tirano o eccessi di stoffa vi conviene appuntare tutto il percorso con gli spilli prima di iniziare a cucire o, meglio ancora, imbastire.

Ora dovete ripetere tutto il giro con lo sbiego prepiegato, tenendolo piegato a metà (se lo stirate piegato a metà andate meglio, ma ci vuol tempo…) in modo da rifinire tutti i margini. Io ho usato un punto zig-zag non troppo largo per cucirlo perché richiede meno precisione del punto dritto con il quale è più facile lasciarsi scappare la parte sotto del profilo.

Adesso si possono attaccare le maniglie. Iniziamo dal fondo del borsone, cioè il punto della parte centrale compreso tra il fondo delle due parti laterali. Appuntate l’inizio della lunga striscia a metà del fondo, a circa 11-12 cm dal bordo rifinito.

Mantenendovi sempre alla stessa distanza dal bordo rifinito appuntate la striscia a tutta la parte davanti fino a circa 5 cm dal bordo superiore della parte centrale. Misurate 32 cm di striscia che manterrete liberi e riprendete ad appuntare a 5 cm dal bordo superiore e a 11-12 cm dal bordo laterale, riportando la striscia verso il fondo del borsone, come in foto.

Cucite a filo, partendo dai 5 cm dal bordo superiore, arrivando all’inizio della striscia sul fondo, girandovi e torando verso l’alto…

… dove chiuderete la cucitura con una barra orizzontale andando avanti e indietro per 3-4 volte.

Così avrete cucito il primo pezzo della striscia delle maniglie sul davanti. Prima di cucire la seconda parte prendete il pezzo libero e appuntatelo sul retro del borsone, fino a 5 cm dal bordo superiore.

Cucite dal davanti fino al dietro, iniziando e fermandovi sempre a 5 cm dal bordo superiore.

Ora la striscia è completamente cucita sul davanti formando così la prima maniglia, mentre sul retro bisogna completare il lavoro. Misurate di nuovo 32 cm da dove la striscia è cucita vicino al bordo superiore e appuntatela dall’altro lato della parte centrale. La fine della striscia dovrebbe arrivare ad incontrare l’inizio sul fondo. Cucite quest’ultimo pezzo.

Ora stiriamo la borsa perché si possa piegare bene. Appoggiatela ben distesa e unite i bordi laterali del davanti e del dietro. Stirate premendo bene. Ripetete l’operazione dall’altro lato.

Ora sollevate il fondo del borsone verso l’alto stendendolo bene…

… e piegatelo a metà verso il basso. Stirate bene.

Stirate anche le parti superiori, piegando poi lungo la cerniera.

La borsa può essere ulteriormente personalizzata con un ricamo, un disegno o un’applicazione. Qui ho scelto un ricamo ad applicazione realizzato con pannolenci.

Eccovi pronte per andare a fare la spesa! Ed ecco pronto il mio regalo per la mia mamma!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

8 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Doris

    CHE MERAVIGLIA!!!!!!!!
    Un idea geniale, complimenti!

    1. Tiz

      Grazie! Vedo che fai le ore piccole anche tu!

  2. equAzioni

    bellissima, brava!
    finalmente le buste di plastica saranno abolite, quindi la tua borsa è proprio perfetta!
    e a proposito di tutorial…ci siamo quasi, tra una nausea e l’altra ce la posso fare!
    un abbraccio
    francesca

    1. Tiz

      Grazie Francesca… la scorsa settimana sono andata a fare la spesa con mia mamma… l’ho un po’ invidiata: credo che dovrò trovare il tempo per farne una anche per me!
      E… auguri per le tue nausee!
      Baci

  3. equAzioni

    immagino!
    secondo me è una bella idea per i regali di natale

  4. Tiz

    Sììì! L’altro ieri all’Ikea c’erano le borse in carta grandi per i regali di Natale e anche mio marito ha detto che dovrei farne per incartare i nostri! Chissà se troverò il tempo… adesso la priorità sono i pannolini per Febe!

  5. oriana

    devo dire che è proprio bella e penso che la farò come regalo alle mie amiche

  6. Phoebe

    Un tutorial dettagliatissimo!
    grazie!
    ciao

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:

site tracking with Asynchronous Google Analytics plugin for Multisite by WordPress Expert at Web Design Jakarta.